virus del papilloma umano

molecola di papillomavirus umano

L'infezione da papillomavirus (papillomavirus umano, papillomavirus) è una malattia oncogenica che si manifesta sotto forma di formazioni papillari (verruche, verruche) sulla pelle umana o nell'area genitale. Sia gli uomini che le donne sono quasi ugualmente suscettibili al virus.

Vale la pena notare che un'infezione di questo tipo può indicare la formazione di un tumore maligno. Oggi in medicina sono note più di 100 specie di questo virus. Circa 30 di loro colpiscono solo gli organi genitali femminili.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha studiato l'HPV: il papillomavirus umano è chiamato così brevemente e ha scoperto che oltre il 60% delle persone della Terra ne è infetto. Inoltre, alcuni di loro sono solo portatori, mentre in altri si manifesta sotto forma di papillomatosi della pelle, delle mucose, ma in alcuni casi il papillomavirus umano provoca degenerazione cellulare e cancro.

Eziologia

Circa il 60% della popolazione mondiale sono potenziali portatori di infezione da papillomavirus umano. Nella maggior parte dei casi, il virus viene trasmesso da una persona malata a una persona sana. Inoltre, i fattori provocatori sono i seguenti:

  • l'inizio dell'attività sessuale in tenera età;
  • sesso non protetto, frequenti cambi di partner sessuali;
  • infiammazione cronica nell'area genitale, malattie infettive del sistema genito-urinario;
  • aborti frequenti;
  • immunità debole;
  • abuso di alcool;
  • mancato rispetto delle norme di igiene personale.

Come mostra la pratica medica, le donne sono nel gruppo di rischio principale. La probabilità di "contrarre" una tale malattia è piuttosto alta nelle persone di età compresa tra 20 e 45 anni. Cioè, coloro che conducono una vita sessuale attiva.

Sintomi generali

I sintomi di questo tipo di infezione dipendono da quale fosse esattamente il fattore provocante. La malattia non ha un unico quadro clinico. Tuttavia, si possono distinguere i seguenti sintomi:

  • la formazione di verruche;
  • irritazione della pelle nella zona genitale;
  • disagio durante il rapporto;
  • arrossamento e prurito parziale.

Allo stesso tempo, vale la pena notare che i sintomi sotto forma di irritazione e prurito della pelle possono indicare un'altra malattia. Pertanto, l'automedicazione non vale comunque la pena. Con tali sintomi, è meglio consultare immediatamente un dermatologo.

Le verruche compaiono più spesso nei seguenti luoghi:

  • sulla pelle dei palmi, delle piante dei piedi;
  • nell'area genitale;
  • nella cavità orale.

Nei casi più gravi, questo tipo di infezione può svilupparsi nella cervice, nella vescica e nella vagina. L'unico modo per sbarazzarsi delle verruche è attraverso la chirurgia. L'infezione da papillomavirus umano nelle donne può portare al cancro del collo dell'utero. Per quanto riguarda gli uomini, il fattore oncogenico si osserva molto meno frequentemente.

Vale anche la pena notare che nelle prime fasi dello sviluppo, un disturbo di questo tipo di sintomi praticamente non dà. Questo è ciò che spesso porta a un fattore di rischio oncogenico per l'infezione.

Patogenesi

L'infezione da virus è possibile solo se una persona sana ha microtraumi degli organi genitali. In questo caso, il papillomavirus entra nel corpo di una persona sana e inizia a svilupparsi.

Il periodo di incubazione di un tipo di virus oncogenico può durare da alcuni mesi a diversi anni, senza mostrare alcun sintomo. In altre parole, una persona già infetta può essere un portatore e non esserne a conoscenza.

HPV nelle donne

Come già accennato, le donne di età compresa tra 20 e 45 anni sono le più suscettibili al virus. Ma qui vale la pena notare il fatto che nel gruppo a rischio principale ci sono coloro che cambiano spesso partner sessuali e hanno rapporti sessuali non protetti.

Questo tipo di infezione nelle donne è suddiviso nei seguenti gruppi:

  • elevata oncogenicità;
  • bassa oncogenicità;
  • tipo non oncogenico.

Il più pericoloso per la salute delle donne è un'infezione di un alto tipo di oncogenicità. Quasi sempre, porta al cancro: un tumore maligno, cancro cervicale. Il rischio di un tale sviluppo di patologia è del 90%. La situazione è aggravata dal fatto che nelle prime fasi dello sviluppo la malattia non mostra sintomi. Occasionalmente, possono comparire piccole verruche sui palmi delle mani e sulle piante dei piedi.

Con un tipo di infezione ad alta oncogenicità, si formano le verruche. Queste sono formazioni simili alle verruche, ma con bordi frastagliati. Tali formazioni possono apparire nella vagina, nell'ano, nel perineo. A volte le verruche possono assumere la forma di bolle con liquido, che alla fine scoppiano e emanano un odore sgradevole.

Un alto tipo di infezione da HPV può anche causare il cancro della vagina e della vulva. In casi clinici più rari è possibile il cancro del rinofaringe. Va notato che è quasi impossibile curare completamente una forma elevata di oncogenicità dell'HPV.

virus del papilloma negli uomini

L'infezione da papillomavirus negli uomini può verificarsi senza alcun sintomo. Vale la pena notare che nel gruppo a rischio principale, gli uomini che cambiano spesso il loro partner sessuale hanno rapporti sessuali non protetti.

Le formazioni patologiche sono localizzate in tali luoghi:

  • sulla testa e sull'asta del pene;
  • sulla pelle dello scroto;
  • nel perineo;
  • sulla mucosa.

Tali formazioni possono essere raggruppate. Di norma, non provocano prurito e altre sensazioni spiacevoli. Molto raramente possono essere accompagnati da prurito o bruciore solo durante il rapporto.

Un virus di questo tipo negli uomini può assumere la forma di un'elevata oncogenicità. Questo porta al cancro degli organi genitali. Ma se inizi il trattamento in tempo, il rischio di malattie oncogeniche è ridotto al minimo. Le verruche causate dal virus HPV vengono rimosse chirurgicamente o con soluzioni chimiche speciali. Lungo la strada vengono prescritti farmaci antivirali. Pertanto, nelle prime fasi dello sviluppo di questo tipo di disturbo negli uomini, può essere completamente eliminato.

papillomavirus umano nelle donne e negli uomini

Diagnostica

La diagnosi di infezione da HPV consiste in diverse fasi. Inizialmente, viene effettuato un esame da parte di un medico e un chiarimento dell'anamnesi. Se si sospetta la malattia nelle donne, l'esame primario dovrebbe essere eseguito da un ginecologo. Successivamente, possono essere prescritti i seguenti test:

  • raschiamento vaginale;
  • biopsia del tessuto vaginale;
  • Analisi PCR.

Quest'ultimo consente non solo di stabilire con precisione la diagnosi, ma anche di determinare la causa dello sviluppo del processo patologico, la sua forma di sviluppo. Se esiste il rischio di sviluppare una malattia oncologica, vengono inoltre prescritti un esame del sangue generale e biochimico, metodi di ricerca strumentale.

La colposcopia è obbligatoria se si sospetta un'infezione da HPV. Questo è un esame della cervice, per identificare profonde alterazioni patologiche.

Per quanto riguarda gli uomini, la diagnosi ha più o meno lo stesso quadro. Dopo l'esame da parte di un urologo o chirurgo, viene fornito un rinvio per il test.

Solo in base ai risultati della diagnosi, un medico competente può prescrivere il corretto corso del trattamento. Prima viene diagnosticata la malattia, minore è il rischio di complicanze.

Trattamento

Al momento, non esiste una medicina in medicina che possa distruggere intenzionalmente il virus HPV. Pertanto, il trattamento è complesso. Non viene presa in considerazione solo la forma della malattia, ma anche la causa della sua insorgenza. Vale anche la pena notare che una persona che è stata malata o è malata del virus HPV dovrebbe essere regolarmente esaminata dal medico curante. È possibile curare completamente il virus del papilloma solo nelle prime fasi. In ogni caso, il rischio di sviluppare un cancro o la formazione di un tumore maligno è sempre presente. Evitare il virus è più facile che sbarazzarsene.

Il trattamento dell'infezione da papillomavirus può essere suddiviso condizionatamente nelle seguenti fasi:

  • rimozione di verruche o verruche;
  • terapia farmacologica per prevenire nuove formazioni;
  • terapia mirata al rafforzamento del sistema immunitario.

Va tenuto conto del fatto che un tale programma di trattamento è applicabile solo se non vi è alcun rischio di sviluppare un tumore maligno o infezioni a trasmissione sessuale. Se quest'ultimo è confermato, il programma di trattamento include farmaci per eliminare la malattia di base. In ogni caso vengono utilizzati farmaci antivirali. Nella maggior parte dei casi vengono prescritti farmaci ad ampio spettro. Tuttavia, l'uso di tali farmaci non esclude la recidiva della malattia.

È molto più difficile curare il virus HPV se è diventato cronico e ha un alto fattore oncogeno. In questo caso, vengono prescritti ulteriori test e viene utilizzata la chemioterapia.

Il trattamento del papillomavirus umano è possibile solo da uno specialista competente. L'automedicazione è inaccettabile qui, poiché il virus HPV è riconosciuto come oncogenico. Pertanto, nella maggior parte dei casi, è abbastanza difficile curarlo. Anche la rimozione chirurgica di verruche o verruche genitali non esclude la loro riformazione.

Come trattare correttamente il papillomavirus, solo uno specialista può dirlo. L'uso di rimedi popolari per curare l'HPV non è sufficiente. Pertanto, se vengono rilevati i sintomi della malattia, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico competente.

Prevenzione

Una delle misure preventive più efficaci è la vaccinazione contro il virus. Ciò consente di prevenire lo sviluppo nel corpo non solo dell'infezione da HPV, ma anche del cancro cervicale. Inoltre, dovrebbero essere seguite le seguenti regole:

  • solo sesso protetto;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • esame regolare da parte di un ginecologo o urologo;
  • igiene personale.

Devi monitorare attentamente la tua salute, non abusare di alcol, fumare. Per quanto riguarda la vita intima, se possibile, dovrebbero essere esclusi frequenti cambi di partner sessuali. Con i sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico e non automedicare.